OLIVENIA?

Tutto su Olivenia in 30 secondi

Sapevate che l’olio d’oliva non è solo molto saporito ma anche particolarmente benefico per la vostra salute? Numerose ricerche dimostrano come, tra le altre virtù, la dieta mediterranea a medio contenuto di grassi e che contempla l’olio d’oliva è superiore alle diete a basso contenuto di grassi e aiuta effettivamente a perdere peso.

Tutt’oggi, a dispetto di una tradizione millenaria e dei progressi tecnologici compiuti dall’olivicoltura, l’olivo ha un grande nemico, la “mosca dell’olivo” detta anche “mosca olearia”, che distrugge le olive.

La soluzione è Olivenia, un sistema informativo centrale in grado di raccogliere informazioni sulla mosca dell’olivo e sulle varie malattie degli olivi e di suggerire agli agricoltori le azioni adeguate da intraprendere.

Abbiamo bisogno del vostro aiuto per raccoglire fondi per lo sviluppo di Olivenia e per salvare la produzione di olive. In cambio del vostro impegno vi forniamo delle eccellenti contropartite.

Agite ora e prendete parte all’obbiettivo di Olivenia di salvare la produzione olivicola.

La situazione odierna

Attualmente, il settore primario è oggetto di crescente attenzione sia a livello nazionale che a livello globale, puntando alla qualità dell’alimentazione. Il 93% della produzione mondiale di olive proviene dalla Spagna, dall’Italia e dalla Grecia. Questi Paesi guardano all’olivicoltura non solo dal punto di vista economico, ma come a uno stile di vita. Gli insetti nocivi e le malattie dell’olivo, se non contrastati, possono arrecare danno sinanche all’80% della produzione. Il parassita più dannoso, la mosca dell’olivo (Dacus oleae), è estremamente difficile da debellare con gli attuali metodi di soppressione. I metodi esistenti (biotecnologia, regolatori di crescita, eliminazione dei batteri simbiotici, sterilizzazione tecnica dei parassiti ecc.) per risultare efficaci ed efficienti richiedono un’informazione / previsione relativa al ciclo biologico del parassita, la quale non è attualmente disponibile.

Altro…

La soluzione di Olivenia

Olivenia impiega le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC) per aiutare gli olivicoltori ad affrontare in modo efficace ed efficiente le malattie e i parassiti dell’olivo, fornendo loro dettagliate istruzioni in merito alle azioni preventive e terapeutiche meno dannose al fine di mantenere alta la qualità e la quantità del raccolto. I metodi TIC consentiranno non solo un’agevole raccolta dei dati relativi da parte degli agricoltori e le attività di previsione tempestiva delle minacce che incombono sulla coltura, ma anche l’acquisizione e l’estrazione di conoscenze dai dati raccolti, che ben difficilmente potrebbe aver luogo manualmente ed è indispensabile per una gestione ottimale delle coltivazioni. Olivenia fornirà agli olivicoltori:

  • la gestione virtuale dei terreni coltivati grazie all’utilizzo di un’interfaccia grafica all’avanguardia,
  • applicazioni per smartphone che consentiranno l’agevole raccolta di informazioni dalle trappole per la mosca dell’olivo collocate sugli alberi,
  • trappole intelligenti in grado di ridurre al minimo l’attività manuale richiesta dalle trappole, grazie all’impiego di una serie di sensori e alla possibilità di connessione wi-fi,
  • informazioni relative alle azioni necessarie per combattere i parassiti,
  • previsioni relative all’epidemia di mosca dell’olivo e i consigli necessari per il trattamento.

Altro…

Benefici derivanti dall’uso di Olivenia

Dall’uso di Olivenia ci si può attendere un aumento della produzione in misura compresa tra il 10% e il 20% come effetto del solo contrasto della mosca dell’olivo con il metodo efficiente e risolutivo proposto da Olivenia.

Di conseguenza, considerando come quantità sicura (a) 5 litri per olivo, (b) il 15% di aumento della produzione a seguito dell’uso di Olivenia e (c) un guadagno che si aggira sui 3.200,00 € per tonnellata di olio, gli agricoltori che utilizzano i servizi di Olivenia ammortizzano il costo sostenuto (parità del costo dei servizi Olivenia con il guadagno derivante dall’uso di Olivenia) entro i primi due anni dell’abbonamento quinquennale. Ciò vale anche per gli oliveti di piccole dimensioni (100 olivi).

Naturalmente, per oliveti di maggiore estensione, gli agricoltori possono ottenere un guadagno netto entro il primo dei cinque anni di abbonamento.

Optando per l’abbonamento perpetuo (paghi una tantum e lo usi per sempre), gli olivicoltori con oliveti fino a 250 olivi rientrano nel loro investimento dopo 5 anni e da quel momento in poi ottengono solo un guadagno netto dall’uso di Olivenia.

La sottoscrizione del Crowdfunding di Olivenia

Opportunità di mercato

La crescente popolarità della salutare dieta mediterranea, e specialmente dell’olio d’oliva, ha più che raddoppiato la domanda di olio d’oliva in altri Paesi (esclusi i 3 principali produttori) nel corso degli ultimi 20 anni.

Altro…

Alternative

Sono state condotte numerose ricerche in questo settore, ma non esiste un software pronto per l’uso, concorrenziale, intuitivo per l’agricoltore. Olivenia cambierà la situazione.

Altro…

Modello di reddito

Modello basato sull’abbonamento a servizi di catalogazione dell’oliveto e di previsione forniti in modalità Software come Servizio (SaaS). Ulteriori dettagli saranno forniti prossimamente (intorno a Novembre 2017)

Altro…

Come pensiamo di utilizzare i proventi

I proventi saranno utilizzati unicamente per (a) acquistare e spedire premi dal nostroe-shop, e (b) realizzare il sistema Olivenia.

Altro…


Ricerche scientifiche relative alle informazioni contenute in questa sezione sono consultabili alla pagina https://Olivenia.com/related-research/. Si applicano Termini e Condizioni.